PNS – Programma di nutrizione e stimolazione

Orticoltura :
Soddisfare le aspettative del consumatore

Per una grande parte delle colture orticole, le caratteristiche e il funzionamento del suolo sono fondamentali per il successo della produzione. Le piante possono esprimere tutto il loro potenziale in suoli sani, mobili, che si riscaldano velocemente e che drenano bene. Un tasso di sostanza organica superiore al 2 o 3% assicura una nutrizione completa e progressiva, fattore chiave della qualità dei risultati della coltura. Le principali sensibilità sono verso l’eccesso di azoto (patate, carote, zucchine, porri, ecc.) e le carenze di boro e molibdeno (lattuga, cicoria, cavolo, ecc.). Per le colture colpite spesso da malattie crittogamiche come la Phytophtora, il Verticilium, ecc, occorrerà prestare attenzione alla qualità sanitaria dei fertilizzanti organici utilizzati.
Le colture orticole di breve o lunga durata devono trovare nei suoli le condizioni favorevoli allo sviluppo radicale (struttura, circolazione dell’aria e dell’acqua, ecc.) e una nutrizione completa, equilibrata e progressiva. E’ l’interfaccia suolo-radici, chiamata rizosfera e fortemente colonizzata da microorganismi, che avrà il compito di regolare gli scambi diretti (solubilizzazioni, sintesi dei fattori di crescita, protezione contro gli agenti patogeni, azotofissazione, ecc.) o indiretti (fonti di composti di carbonio facilmente assimilabili).

 

La società Frayssinet ha elaborato il concetto di PNS (Programma di Nutrizione e di Stimolazione) delle produzioni vegetali orientato su 3 azioni mirate (suolo-radici-fogliare), per attivare l’interfaccia suolo-pianta: la rizosfera. Questi programmi utilizzano prodotti di origine naturale (fertilizzanti organici solidi e complementi-stimolatori liquidi) che intervengono sul miglioramento dei meccanismi fisiologici (alimentazione minerale e idrica) e sulla resistenza delle piante (sistema aereo e radicale), specialmente in situazioni di stress. La società Frayssinet ha sviluppato dei programmi adattati a ogni cultura e condizione.
Questi programmi sono stati testati su suoli e colture differenti e i risultati mostrano un migliore sviluppo della crescita delle verdure e un miglioramento delle produzioni orticole, anche in situazioni problematiche. Partendo dai risultati di questa sperimentazione si ottiene una migliore comprensione degli ecosistemi (suolo, radici, pianta) e le loro azioni sinergiche permettono la creazione di programmi PNS specifici che uniscono produttività e protezione integrata delle colture.

La somministrazione di un PNS (Programma di Nutrizione e di Stimolazione) integra dei prodotti complementari, applicati a stadi precisi, per le 4 azioni mirate :

Contattateci per maggiori informazioni sul PNS

Scoprite tutti i prodotti Frayssinet destinati alle colture orticole