Ernesto CHIAPPE

RESPONSABILE REGIONALE ITALIA
Dal 2005 a Frayssinet


+39 (329) 635 6319
e.chiappe@groupe-frayssinet.fr


 

LEI E’ L’AMBASCIATORE FRAYSSINET PER IL MERCATO ITALIANO ?

Il mio percorso professionale mi ha portato ad incontrare questa realtà nel 2005. In Italia mi occupo anche della commercializzazione di barriques francesi e di barbatelle, e questo mi ha permesso di conoscere da vicino le diverse problematiche della nutrizione della vite, e di comprendere che una fertilizzazione di qualità può portare molti miglioramenti al vino. Ho avuto la possibilità di visitare l’azienda e di comprenderne la filosofia produttiva, ed ho subito compreso che avevo davanti a me una missione: portare in Italia questa concezione della nutrizione, legata alla tradizione e all’ambiente, ma con un contenuto tecnico ancora oggi inedito nel mio paese. Il tempo mi ha dato ragione: oggi Frayssinet in Italia è in forte crescita, ed è una marca che ispira sicurezza e fiducia.

 

 

COME VEDE L’EVOLUZIONE DELL’EXPORT PER FRAYSSINET?

Per un gruppo che è già leader di mercato nel proprio paese, l’export costituisce una vera opportunità di crescita. Il Gruppo Frayssinet si è dotato degli strumenti necessari, in termini di uomini e mezzi, e lavora al consolidamento e all’espansione dei diversi canali di esportazione. Certo, lo sviluppo del marchio in un nuovo paese non permette di beneficiare dell’immagine e della fiducia che Frayssinet ispira in Francia, ma la qualità dei prodotti e la serietà dell’azienda sono argomenti concreti, rapidamente percepiti dai miei interlocutori.

 

 

MI PARLI DEL SUO SETTORE DI ATTIVITA’

Sono incaricato di sviluppare la rete di distribuzione in Italia. Il mio paese ha molte particolarità, tra cui quella di essere molto esteso in latitudine: dal confine con l’Austria al nord, fino alle coste siciliane che arrivano più a sud di Tunisi. La conseguenza di questo è che ci sono profonde differenze climatiche e di suoli, che danno luogo a centinaia di diversi microclimi e terroir, con una biodiversità unica in Europa, ed un grande potenziale qualitativo per ogni tipo di coltura. Il ruolo di un’impresa come Frayssinet in questo mercato così vario è importante. Grazie a degli strumenti come il Centro Ricerche, che permette un controllo scrupoloso su tutta la filiera di fabbricazione, e grazie anche a certe scelte coraggiose ed impegnative, come lo 0% di rifiuti verdi e fanghi urbani dal 1994, o l’impegno sulla responsabilità sociale dell’impresa ISO 26000, Frayssinet si colloca al vertice della qualità, ed è già una referenza per molti operatori italiani.

 

 

QUAL E’ L’AVVENIRE DI FRAYSSINET IN ITALIA?

In un settore che deve adattarsi alle mutevoli esigenze del consumatore, il futuro di un impresa innovativa e proattiva come Frayssinet non può che essere promettente, La nostra gamma è senza dubbio la più completa per ciò che riguarda la nutrizione e la stimolazione naturale dei suoli e delle piante, e grazie al lavoro del reparto ricerca e sviluppo, è in costante evoluzione. La gestione saggia ed illuminata di Luc e Thierry e l’arrivo di Romain, Yann e Willy assicurano a Frayssinet un lungo futuro di successo.