Rischi di infeltrimento e resistenza

Riduzione dei rischi di infeltrimento sui campi sportivi e miglioramento della resistenza dei tappeti erbosi a stress e malattie

Nel corso dei tagli, si incontra un accumulo di residui del tappeto erboso (feltro) che si seccano e non si decompongono. Questo problema legato al feltro provoca asfissie e disturbi alla crescita dei tappeti erbosi, favorendo lo sviluppo di alcune malattie (fusariosi, filo rosso, elmintosporiosi, pythium, ecc.). A questo stadio, solo dei lavori come la scarificazione, la sabbiatura ecc. permettono di disgregare il feltro. Da qui la necessità di intervenire quando si manifestino i primi sintomi grazie a programmi di nutrizione e stimolazione adattati.

___

Soluzione

Il rilancio dell’attività biologica dei suoli e dei substrati e la stimolazione radicale dei tappeti erbosi permettono di ridurre i residui di taglio, rinforzando la resistenza agli stress e alle malattie. Per questo obiettivo, il PNS (Programma di Nutrizione e Stimolazione) deve mirare all’impiego di fertilizzanti organici specifici (VEGEVERT, EVER 7, ecc.). Gli stimolatori di crescita radicale quali l’OSIRYL AA rilanceranno la colonizzazione delle radici delle graminacee. La resistenza naturale sarà favorita dall’ANTYS Ca e dagli altri apporti di complementi nutrizionali (OSIRYL AA, NUTRIKALI).

Contattateci per maggiori informazioni sul PNS.