Scelta del terriccio

Come scegliere il terriccio per i vostri fiori

L’impiego di terricci di bassa qualità o non adatti alla coltura si traduce in un arresto progressivo della crescita delle piante e in un rapido essiccamento ai primi grandi caldi. Questo problema è spesso esacerbato nei giardini molto esposti al sole e genera un ciclo di fioritura molto eterogeneo e spesso molto breve.

___

Soluzione

La scelta del terriccio si basa sulla capacità del substrato di trattenere acqua, da un lato, e di rilasciare progressivamente gli elementi nutrizionali per i bisogni dei fiori dall’altro, favorendo inoltre la loro radicazione. L’impiego del terriccio ORGASYL (impianto e fiori) è finalizzato a questo scopo; la presenza dello stimolatore di crescita radicale (OSIRYL AA ) favorisce la colonizzazione radicale e il suo arricchimento con un fertilizzante organico (ORGA 3, ecc.) permette il rilascio frazionato degli elementi nutrizionali, per un ciclo fiorale di lunga durata.

Contattateci per maggiori informazioni sul PNS.